Ricostruzione scuole: taglio del nastro per la 'Carducci' di Foligno

13 Settembre 2019

Taglio del nastro ieri mattina per la scuola  "G. Carducci" di Foligno rimasta gravemente danneggiata dagli eventi sismici del 2016 e ricostruita in tempi record sulla base dell'ordinanza commissariale n. 14/2017.

Alla cerimonia di inaugurazione, accanto agli studenti e alle famiglie, erano presenti il Commissario per la Ricostruzione Piero Farabollini, il Presidente della Regione Umbria Fabio Paparelli, il sindaco di Foligno Stefano Zuccarini, il coordinatore dell'USR-Umbria Alfiero Moretti, la dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale Antonella Iunti, la dirigente scolastica Morena Castellani, il vescovo di Foligno Gualtiero Sigismondi.

La nuova scuola "G. Carducci" di Foligno, completamente antisismica e con una elevata prestazione per il risparmio energetico e l'isolamento acustico, si sviluppa su due livelli per un totale di superficie pari a 2612 metri quadri utile ad ospitare  500 studenti. All'interno sono presenti  laboratori di scienze ed informatica oltre ad un laboratorio di musica, la biblioteca, gli archivi, l'aula per i professori e gli uffici. Particolarmente curata anche l'area esterna dell'edifici che ha, tra l'altro, anche uno spazio dedicato ad un orto didattico.

 

Per l’intervento di demolizione/ricostruzione della scuola media ‘Carducci’ sono stati stanziati 4.716.030,50 euro  e l'attuazione degli interventi è stata effettuata dalla Struttura del Commissario Straordinario per la Ricostruzione.

 

Per quanto riguarda le altre scuole nel territorio umbro, ad oggi, sono 65 gli interventi di ricostruzione o ripristino già finanziati, i cui lavori sono in parte già in fase di esecuzione o in fase di aggiudicazione degli appalti.

 

 

Data: 
Venerdì, 13 Settembre, 2019