Ricostruzione post sisma 2016

Agenzia delle entrate: chiarimenti

L’Agenzia delle Entrate chiarisce -  con interpello n. 956-40/2018 del 30  gennaio 2018 - che nell’ambito delle disposizioni riguardanti la procedura per gli interventi in favore delle popolazioni e dei territori colpiti dagli eventi sismici, come definita sulla base di appositi decreti, considerato il carattere assolutamente straordinario di tali disposizioni, non sussistano sui soggetti coinvolti  obblighi  di sostituto d’imposta per i pagamenti effettuati ad imprese o professionisti.

 

Affidamento servizi ingegneria/architettura inferiori centomila euro

L'Ufficio Speciale Ricostruzione - Umbria, in qualità di stazione appaltante, per l'affidamento di servizi di ingegneria ed architettura di cui all’articolo 2, comma 2-bis del decreto legge n. 189/2016, riguardanti la ricostruzione post-sisma 2016 si avvarrà dell' "Elenco regionale dei professionisti da invitare alle procedure negoziate per l’affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria di importo inferiore a centomila euro" di cui all'articolo 21 della legge regionale 21 gennaio 2010, n. 3 (ultimo aggiornamento disponibile - https://bit.ly/2woSVU8).

I professionisti dovranno risultare altresì iscritti nell’elenco speciale di cui all’art. 34 del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189 (https://professionisti.sisma2016.gov.it/).

Per maggiori informazioni sull'elenco regionale dei professionisti vai su: https://bit.ly/33LsxA3